L’Akragas cade a Sciacca: decide una rete di Santangelo nel secondo tempo

L’Akragas perde di misura, 1-0, il derby agrigentino contro lo Sciacca. Decisivo il colpo di testa dell’ex attaccante biancazzurro Santangelo a metà della ripresa. La partita è stata povera di emozioni. Solo due tiri nello specchio della porta, uno per parte. L’Akragas ha giocato al di sotto delle proprie potenzialità. Sul punteggio di zero e zero, e poco prima di subire il gol, la squadra di mister Giuseppe Anastasi ha sfiorato il vantaggio con Leonardi. Il portiere D’Amico ha salvato lo Sciacca. Il presidente dell’Akragas Giuseppe Deni, presente allo stadio Gurrera di Sciacca, a fine partita ha dichiarato: “Ho visto una squadra imbarazzante. Sono certo che i nuovi arrivi, che saranno disponibili a partire dal prossimo incontro, cambieranno decisamente il volto dell’Akragas”.