La tenda della comunità “Porta Aperta” ritorna ad essere una realtà

La tenda della comunità “Porta Aperta” ritorna ad essere una realtà operante nel territorio Agrigentino. È stato firmato il protocollo d’intesa tra il Comune di Agrigento sindaco , Francesco Miccichè, e la presidentessa dell’associazione Onlus “A Servizio di ogni povertà ” della Comunità Missionaria Porta Aperta Suor Maria Grazia Pellitteri per la concessione a titolo gratuito di uno spazio all’ interno di villa Bonfiglio dove sarà collocata la tensostruttura dell’Associazione che darà alla città intera la possibilità di usufruire di osservatorio giovanile ad Agrigento.
“Grazie a tutti coloro che hanno creduto,
lottato e sostenuto la nostra presenza in piazza riconoscendone il grande valore umano, sociale e spirituale- commenta il primo cittadino-. Grazie all’amministrazione comunale, nella persona del sindaco e degli assessori della giunta comunale per la sensibilità dimostrata nell’accogliere il nostro progetto di osservatorio giovanile sul territorio. Grazie al segretario comunale, Maria Concetta Floresta, per aver con diligenza portato avanti la pratica giungendo finalmente a conclusione. Un grazie particolare al consigliere comunale Carmelo Cantone che si è speso in maniera instancabile portando avanti quelle carte che sembravano essersi arenate nella farraginosa burocrazia degli Uffici.”