La Fortitudo cerca conferme: a Casale in scena il super classio

È tempo di super classico oggi in terra piemontese. Sfida tra Casale Monferrato e la Fortitudo Agrigento, valevole per l’11 ª giornata di campionato di Lega A2 girone Ovest. La compagine della città dei Templi giunge a questo incontro galvanizzata dal secondo posto in classifica e un nuovo riconoscimento in «patria»: è stato il direttore sportivo Cristian Mayer a ritirare il premio che il comitato provinciale del Coni ha riservato alla Fortitudo Agrigento. La Società di Salvatore Moncada è stata tra i premiati della Festa dello sport 2018. L’evento si è tenuto nel suggestivo scenario dello Spazio Themenos in pieno centro città. La squadra è stata premiata in occasione dei 50 anni di attività. «Abbiamo ricevuto questo riconoscimento da parte del Coni – dice Cristian Mayer– sono contento che la Società sia stata premiata. È un premio meritato, non solo per gli sforzi economici che ha fatto il presidente Moncada, ma anche per l’impegno e per la costanza».

Tornando alla sfida di questo pomerggio, nuovo appuntamento fuori dalle mura amiche per la Fortitudo attesa sul parquet del PalaFerraris . La M Rinnovabili è reduce dal successo su Tortona che certifica l’aspirazione a recitare un ruolo da protagonista in questo campionato. Posto che l’obiettivo stagionale, è e rimane quello di acquisire la salvezza nel più breve tempo possibile, i 14 punti finora conquistati, consentono di ragionare di partita in partita senza particolari patemi. Agrigento recupera Tommaso Guariglia, mentre ha lasciato a casa il capitano Marco Evangelisti. Sul fronte Casale attenzione a Kruize Pinkins.