Interrogazione emergenza maltempo Licata

La deputata Nazionale del P.D, Maria Iacono, si è rivolta, attraverso una interrogazione parlamentare, al Presidente del Consiglio dei Ministri per sapere quali iniziative  il Governo intenda promuovere per  di sostenere i settori economici duramente colpiti dalla calamità  che si è abbattuta nei giorni scorsi a Licata e , nel contempo, se vi sia la volontà di favorire con progetti specifici l’adeguamento delle reti idriche e fognarie la cui inadeguatezza ha costituito una delle principali cause dei danni causati dal nubifragio di qualche giorno fa .

La stessa Maria Iacono , ha poi aggiunto, “La comunità di Licata  già duramente  provata da una terribile tromba d’aria che lo scorso anno devastò le proprie coltivazioni  e da una crisi durissima ha subito una nuova dura  prova per via dell’abbondante pioggia caduta sulla città che ha messo in luce  tutta la fragilità e l’insicurezza del territorio in questione.”

 “Licata sconta un deficit infrastrutturale, che la rende particolarmente vulnerabile e come se non bastasse la violenza e l’intensità delle acque hanno letteralmente  messo in ginocchio l’economia ed i settori produttivi di una comunità intera.”

“ho ritenuto , nonostante gli interventi del Governo regionale, di interessare il Governo Nazionale per denunciare le gravissime carenze infrastrutturali di Licata, spezzare la solitudine in cui spesso questa comunità si è venuta a trovare e tentare di individuare soluzioni concrete a favore dei lavoratori e delle aziende  che hanno subito ingenti danni.”

 

Agrigento li 23.11.2016