Inferno di fuoco in pieno centro, distrutte due autovetture

Un incendio ha devastato due auto, nel corso delle ore notturne, tra domenica e lunedì. In fiamme una Renault Clio, e una Dacia Duster, di due operai di Licata, di 64 e 32 anni. L’allarme è scattato da parte degli stessi proprietari, e dei residenti di via Amendola, una strada che da Corso Serrovira porta al Carmine, nel centro di Licata.

Immediatamente è partita la segnalazione al 112. Sul posto accorsi i vigili del fuoco del distaccamento di Corso Argentina, che hanno lavorato velocemente, e contro il tempo, ma non c’è stato nulla da fare per le auto, già divorate dal fuoco. Intervenuti anche i carabinieri della Compagnia di Licata, che hanno avviato le indagini.

Nel corso del sopralluogo i vigili del fuoco, e i militari dell’Arma, non hanno trovato tracce di liquido infiammabile o altri elementi, come bottigliette e contenitori sospetti. Da un primo esame il fuoco sarebbe partito dalla Clio. Tutte le ipotesi restano valide dall’origine dolosa al fatto accidentale.