In quarantena si allontana da comunità, fermato nel centro della città

E’ riuscito ad allontanarsi da una comunità per migranti di Castrofilippo, dove si trovava in quarantena, e con lui altri connazionali, alcuni dei quali positivi al Covid, e dopo aver percorso a piedi diversi chilometri, ha raggiunto il centro di Agrigento. Ma è stato “tradito” dal sacchetto, contenente alimenti, che gli sarebbero serviti per il viaggio. Un tunisino è stato bloccato dai poliziotti della sezione Volanti.

Immediato è scattato il protocollo anti-covid. Tutto ha avuto inizio quando un agente ha notato un sacchetto abbandonato a terra nei pressi della Questura di Agrigento. Sul posto è arrivata una Volante. Proprio in quei momenti è giunto correndo un giovane immigrato, il quale, ha spiegato che ero suo, e a causa di una disattenzione lo aveva dimenticato in quel posto.

I poliziotti hanno deciso di approfondire gli accertamenti, e in poco tempo, hanno scoperto che si trattava dello stesso soggetto che, si era allontanato dalla struttura di accoglienza di Castrofilippo, nella tarda serata di martedì. Poi hanno appreso che si trovava in quarantena. E’ stata fatta arrivare un’ambulanza, e l’uomo è stato sottoposto ad un tampone rapido, poi riaccompagnato in comunità.