“Armati di coltello hanno rapinato autista”, chiesti due rinvii a giudizio

Sono accusati di aver rapinato il proprietario di un furgone, a cui dopo avergli puntato un coltello, lo avrebbero costretto a consegnare loro 142 euro che aveva in tasca, un telefono cellulare, e le chiavi del mezzo.

La Procura di Agrigento ha chiesto il rinvio a giudizio di Alessio Taibbi, 28 anni e Diego Emmanuele Cigna, 21 anni, entrambi di Canicattì. Quest’ultimo è coinvolto anche nella maxi operazione antimafia “Xydi”, che ha disarticolato il nuovo mandamento di Canicattì.

I due imputati compariranno, il prossimo 30 giugno, davanti al Gup del Tribunale di Agrigento, Micaela Raimondo. La vicenda al centro del procedimento risale al 27 marzo dell’anno scorso. La vittimali ha denunciato i fatti, e i poliziotti in poco tempo hanno identificato i due presunti autori che rischiano, adesso, il rinvio a giudizio.