Il granchio di Akragas prende forma

Il sindaco di Agrigento si consola con il Granchio di Akragas. Mentre la città è sempre più trasandata, dal centro ai quartieri periferici, il primo cittadino posta sui social una foto della nuova rotatoria ai piedi della Valle dei Templi.

Poco importa se le altre rotatorie, incroci e strade versano nella più totale incuria, con gravi conseguenze anche per la sicurezza stradale.

Il simbolo dell’antica città greca è stato ricostruito sulla rotatoria Giunone i cui lavori sono in corso. Dall’immagine postata dal primo cittadino si vede prendere forma il simbolo di Akragas.

Un progetto costato circa 250mila euro e realizzato con le misure compensative di Anas derivanti dai disagi causati dai lavori sulla SS.640. Il progetto è stato fortemente voluto dal sindaco.