I più visti su Netflix: “La regina degli scacchi”

Di Eleanna Durante: Al primo posto della classifica delle serie firmate Netflix, troviamo “La regina degli scacchi”, tratta dall’omonimo libro di Walter Tevis. La protagonista, Elisabeth Harmon, interpretata dall’attrice Anya Taylor Joy, cresce in orfanotrofio perché orfana ed è lì che, grazie al custode della struttura, per sopravvivere alla vita dura dell’orfanotrofio comincia ad avvicinarsi al gioco degli scacchi. Se dovessi analizzare il personaggio di Elisabeth, lo definirei brillante, quasi geniale con una evoluzione marcata durante il proseguire della serie.La serie è ambientata negli anni ’60 e in un mondo prevalentemente maschile, come quello degli scacchi, la Harmon riesce a farsi spazio egregiamente e a raggiungere qualsiasi obiettivo prefissato. Considererei Elisabeth, il classico genio dannato, dedito all’uso di tranquillanti, per ovattare il duro mondo della realtà da orfana e all’alcol. Vuole anche essere metafora del conflitto interiore tra sé e il mondo esterno, infatti tutto o quasi tutto, ruota, nella sua vita, intorno ai tornei e alla volontà di riscattarsi e di avere nel mondo il proprio posto, un mondo dove tutto viene calcolato freddamente come le mosse degli scacchi. La cosa che ho trovato meravigliosa nella serie è che, nonostante il suo atteggiamento discostante, i pochi amici conquistati e l’amica di infanzia dell’orfanotrofio, Jolene, la sorreggono in ogni passo, rappresentando una sorta di coscienza interiore, che le consente di ritornare sui propri passi ogni volta che i suoi atteggiamenti potrebbero risultare autodistruttivi. Quello che il regista Heath Ledger è stato bravo a sottolineare sono gli stati d’animo della protagonista, attraverso anche dei flashback che riportano al momento del suicidio della madre con uno scontro d’auto con Elisabeth dentro, episodio che, sicuramente ha scatenato in lei tutte le manie e nevrosi, insieme alla paura che nessuno la amerà mai. Il voto che do’ alla serie è 9, la considero un capolavoro tra le migliori serie di Netflix.

Eleanna Durante