“I disturbi della nutrizione, una questione tutta al femminile?”

Si parlerà di disturbi del comportamento alimentare in occasione di una tavola rotonda in programma lunedì prossimo, dieci ottobre, alle 9.30 nella sala formazione del presidio ospedaliero “San Giovanni di Dio” di Agrigento. L’incontro-seminario, organizzato dall’Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento attraverso il Centro “Metabolé” del Dipartimento di salute mentale, condurrà uno specifico approfondimento sul modo in cui le donne vivono la complessa problematica dei disturbi alimentari. Non a caso l’iniziativa, intitolata “i disturbi della nutrizione, una questione tutta al femminile?”, è resa possibile per merito della fattiva collaborazione tra l’ASP di Agrigento e l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna (ONDA) grazie alla quale il “San Giovanni di Dio” ha nel recente passato ottenuto il conferimento di due bollini rosa ossia il riconoscimento attribuito agli ospedali che, su scala nazionale, si distinguono per l’offerta di servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali malattie delle donne. L’iscrizione del nosocomio agrigentino nel network degli “ospedali rosa”, oltre a permettere l’organizzazione di specifiche azioni per la promozione e la tutela della salute, certifica la particolare attenzione ospedaliera verso un “approccio di genere” orientato alla specificità delle patologie femminili e all’assistenza alle utenti.