Hanno fatto a botte in strada, e uno utilizza una catena di ferro: denunciato

Scoppia una lite, in via Dante, fra due senegalesi, e il più esagitato avrebbe utilizzato un pezzo di catena a maglie di ferro, per colpire il “rivale”. I carabinieri del nucleo Radiomobile della Compagnia di Agrigento hanno denunciato, alla Procura della Repubblica, un senegalese, residente nella città dei Templi.

Dovrà adesso rispondere dell’ipotesi di reato di porto di armi o oggetti atti ad offendere. L’uomo, e un coetaneo suo connazionale, stando a quanto è emerso, hanno fatto a botte in strada, verosimilmente, per motivi economici, forse una questione di soldi che uno doveva all’altro.

I militari dell’Arma, giunti nella zona, hanno subito riportato la calma fra i due e, naturalmente, li hanno sottoposti a controlli. Ed è proprio durante queste verifiche che hanno trovato la catena di ferro, di cui l’immigrato non avrebbe saputo spiegare o giustificare il possesso.