Ha salvato anziana da incendio, il Prefetto incontra Giovanni Mangione

Il Prefetto di Agrigento, Maria Rita Cocciufa, ha voluto incontrare,  Giovanni Mangione, il giovane agrigentino conosciuto per le sue abilità di pasticciere e per le mega torte che ha donato alla città in diverse occasioni, che  si è reso protagonista di un’eroica azione di salvataggio di un’anziana donna rimasta intrappolata nella sua abitazione a seguito di un vasto incendio. Secondo il racconto dello stesso, infatti, nel tardo pomeriggio del 6 agosto scorso, Mangione mentre passeggiava nel centro cittadino di Agrigento, si è accorto di una grossa quantità di fumo che proveniva dall’ultimo piano di un palazzo nella via Gioeni, meglio conosciuto come “Palazzo Standa” e decide di entrare nel palazzo per verificare la presenza di persone in pericolo. Riesce ad arrivare a piedi fino all’ultimo piano in cui si trova l’appartamento che aveva preso fuoco e riesce a trarre in salvo la proprietaria dell’appartamento, una signora anziana che in stato confusionale. Nel corso dell’incontro, il Prefetto ha espresso parole di vivo compiacimento per il gesto di Mangione che, ad avviso del rappresentante del  Governo, “oltre a costituire una grande prova di coraggio, va apprezzato per l’altissimo senso civico dimostrato.”
Il Prefetto ha infine espresso l’auspicio che “azioni come queste servano per infondere
sentimenti di fiducia e stimolo alla crescita civica delle giovani generazioni e della società
agrigentina tutta”.