Giro d’Italia 2018, una tappa parte da Agrigento, briefing al Municipio per organizzarla

La scelta del comune del trapanese non appare casuale, considerando che nel 2018 ricade il 50esimo anniversario dello sciagurato terremoto della valle del Belice, violentemente abbattutosi anche sul paesino.

La Agrigento-Santa Ninfa, sarà la seconda delle tre tappe siciliane, in mezzo tra la Catania-Caltagirone e la Caltanissetta-Etna.

Nella città dei templi si parte l’otto maggio da Piazza Vittorio Emanuele.

percorsi della competizione che riguardano la città capoluogo sono stati pianificati nel corso del briefing in municipio.

FOTO KALOS LONGO

IL COMUNICATO STAMPA:

E’ prevista alle ore 13 e 20 di mercoledì 9 maggio, da piazza Vittorio Emanuele,la partenza della tappa Agrigento – Santa Ninfa del Giro d’Italia 2018. Nel corso di un incontro tra il sindaco, Lillo Firetto e l’equipe organizzativa del “Giro” guidata dal coordinatore di tappa, Anthony Emanuele Barbagallo sono stati messi a punto i dettagli dell’importante manifestazione sportiva che “tocca” la città dei templi. Sempre in piazza Vittorio Emanuele verrà anche allestito il Villaggio e collocata la postazione Rai che trasmetterà la partenza in diretta su RaiSport. In via Imera invece verrà collocato il Villaggio Commerciale e al Viale della Vittoria verranno posteggiate le ammiraglie e i mezzi tecnici del “Giro”. I ciclisti del “Giro” dopo la partenza soft in piazza, scenderanno lungo via Crispi e la passeggiata archeologica fino a raggiungere la 640. Sempre nel pomeriggio di oggi è anche stato effettuato un sopralluogo in città con l’equipe del “Giro” l’assessore Gabriella Battaglia e l’ingegnere capo dell’Ufficio Tecnico, Francesco Vitellaro. “La partenza del “Giro” rappresenta una nuova importante “vetrina” per la città dei templi – ha commentato il sindaco Lillo Firetto – e sarà l’occasione per mostrare all’Italia il nostro immenso patrimonio archeologico”.