Giovani pellegrini a Roma per incontrare il Papa

E’ in pieno svolgimento l’incontro cominciato ieri, 11 agosto 2018, e che durerà per tutta la giornata di oggi, che vede coinvolti più di settantamila giovani che si sono messi in cammino per poter incontrare Papa Francesco in vista del Sinodo dei giovani di Ottobre. I ragazzi, tra i 16 e i 29 anni, provengono da 195 diocesi di tutta Italia e hanno intrapreso un cammino di fede accompagnati da 120 vescovi, percorrendo a piedi 180 km visitando santuari e luoghi legati ai santi delle loro diocesi di appartenenza. Alcuni ragazzi agrigentini che hanno rilasciato interviste affermano: “E’ un’emozione forte, unica. Ci prepariamo per questo momento da Dicembre e ora che siamo qui non ci sembra vero”.
Tra dubbi e timori risuonano le parole del Papa che esorta i giovani a “non lasciarsi rubare i sogni” perché “i sogni dei giovani sono i più importanti di tutti, stelle luminose che indicano un cammino diverso per l’umanità”.
Nella giornata di oggi, domenica 12 agosto, alle 6:30 si sono aperti i varchi di Piazza San Pietro con la celebrazione della Santa Messa tenutasi alle ore 9:30. Inoltre poco prima dell’Angelus, alle ore 11:30, il Papa ha nuovamente incontrato i giovani. Spazio poi alla benedizione dei doni offerti dalla Chiesa alla diocesi di Panama che organizza in gennaio la Giornata mondiale della gioventù.
Simona Piraneo