Furto in un villino, rubata una piscina sopraelevata

Sono penetrati in un’abitazione rurale di contrada “Rinazzi – Sant’Anna”, a Canicattì, e hanno smontato e portato via una piscina sopraelevata, di quasi sei metri per tre. A fare l’amara scoperta del furto è stata la proprietaria, una cinquantenne canicattinese. La donna ha formalizzato la denuncia a carico di ignoti ai poliziotti del Commissariato cittadino. Gli agenti hanno avviato le indagini che non si preannunciano però semplici, anche perché in zona non ci sarebbero impianti di videosorveglianza.