Furto in struttura religiosa, rubati soldi da un cassetto

Ignoti ladri sono riusciti ad intrufolarsi all’interno della cella di una suora, e da un cassetto hanno prelevato denaro contante per un ammontare di 8.500 euro. Misterioso furto nella struttura “Suore dei Poveri di San Vincenzo De’ Paoli”, nell’abitato di Licata.

Il furto è stato messo a segno. In azione gente balorda, verosimilmente,a conoscenza della presenza di una grossa somma in denaro, raccolta con sacrifici per le attività della struttura religiosa.

Ad accorgersi del furto è stata la stessa suora, che aveva il compito di custodire il denaro. Immediata la segnalazione al centralino unico di emergenza del 112. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Licata, che con il coordinamento della Procura della Repubblica di Agrigento, hanno avviato le indagini