Fuga migranti da nave Rhapsody, Pisano: “Episodio gravissimo”

“Gravissimo episodio quello che ha avuto luogo poche ore fa a Porto Empedocle, dove un gruppo di migranti, che stavano adempiendo agli obblighi di quarantena sulla nave Rhapsody, si sono calati con una fune riuscendo a far perdere le loro tracce. Ci auguriamo che queste persone vengano al più presto riacciuffate dalle forze dell’ordine e che, una volta rintracciate, vengano immediatamente espulse dal territorio italiano”. Ad affermarlo Calogero Pisano di Fratelli d’Italia,
“Nonostante le false promesse del Governo Pd-M5S, gli agrigentini, dopo la Moby Zaza, si ritrovano un’altra nave quarantena, la Rhapsody appunto ormeggiata alla rada di Porto Empedocle – si legge in una nota -. I cittadini, già in apprensione per via del Coronavirus, sono stanchi della politica dei porti aperti e dei negozi chiusi di questo Governo, che privilegia i migranti e abbandona i commercianti, e tutto questo nel pilatesco e colpevole silenzio di certi parlamentari nazionali agrigentini, ai quali piace fare report su tutto, ma che nulla dicono sulla furia immigrazionista del Governo Conte e su una gestione del fenomeno migratorio che costituisce, in questo periodo di pandemia, un ulteriore rischio per la salute pubblica ed un aggravio di lavoro per le strutture e gli operatori sanitari”.