Fortitudo ecco il tuo avversario: Sangiorgese Basket 

Doppio impegno casalingo per la Fortitudo Agrigento che – nel turno di domenica 6 dicembre – affronta la Sangiorgese Basket, mentre la domenica successiva sarà la volta della Pallacanestro Crema.  Il doppio turno casalingo è un’occasione da capitalizzare al massimo per misurare le ambizioni della compagine biancazzurra e, al tempo stesso, mantenere l’imbattibilità casalinga che dura dal 30 ottobre 2019 (derby di A2 perso contro Trapani). Dalla vittoriosa trasferta in terra palermitana, sono arrivati ottimi segnali; in particolare, Paolo Rotondo conferma il suo eccellente stato di forma siglando la seconda miglior performance in biancazzurro con 24 punti, 4 rimbalzi e 26 di valutazione; bene anche Giovanni Veronesi autore di 20 punti (40% dall’arco), 4 rimbalzi, 4 assist e 23 di valutazione e Andrea Saccaggi con 17 punti (67% dall’arco).

Arrivano i “Draghi” affamati e ambiziosi. Sul versante opposto, i blu-arancio della Sangiorgese sono un roster giovane (età media 20 anni), ma con una buona dose di talento. Sono reduci da un’ottima pre-season, seguita dall’esordio vincente in campionato contro la Pallacanestro Crema. La compagine allenata da coach Daniele Quilici gioca una pallacanestro di alto ritmo: in fase difensiva, fa ricorso alla difesa a uomo prevalentemente dalla metà campo, ma talvolta pressa a tutto campo con raddoppi; la fase offensiva è caratterizzata da veloci transizioni. La cabina di regia è affidata al play classe 2001 Andrea Bargnesi; il trio di esterni formato da Gabriele Berra, Andrea Picarelli e Sebastiano Bianchi è la punta di diamante, mentre sotto canestro il lavoro è svolto egregiamente da Francesco Toso. La panchina può fare affidamento su Stefan Malkic, sull’altro uomo d’area Giulio Dushi e sul veloce esterno Nicola Artuso.  Probabile startingfive: Bargnesi, Picarelli, Berra, Bianchi, Toso



In questo articolo: