Agrigento riavrà la pista di atletica leggera: soddisfazione dell’atleta Giusy Parolino

Presto Agrigento riavrà la pista di atletica leggera: la soddisfazione dell’atleta Giusy Parolino
E’ di una settimana fa la notizia del  taglio del nastro e della riconsegna alla città di Agrigento dei campetti di calcio, tennis e volley di Villaseta, tornati finalmente fruibili da parte della ASD Tennis Club Città dei Templi, vincitrice del bando di gara.
Adesso, l’ annuncio di un altro importante passo avanti, un’altra struttura che verrà consegnata alla città prossimamente. Stiamo parlando della pista di atletica leggera di Villaseta, abbandonata da decenni. Una data importante che segna finalmente la rinascita dell’atletica leggera agrigentina.
Un campo sportivo che in un tempo bellissimo ha ospitato tanti campioni e numerose manifestazioni agonistiche come l’indimenticabile incontro tra Italia – Fillandia che ha visto il campo visibile sugli schermi di tutto il mondo e che ha fatto innamorare molti ragazzi di questo nobile sport.
Dopo vari sopralluoghi tecnici che sono avvenuti a fine settembre di quest’anno, il sindaco di Agrigento Lillo Firetto e il Dirigente Mimmo Sinaguglia hanno  ricevuto a Palazzo di Città, il presidente del Panathlon Club di Agrigento Gigi Tropia, l’atleta Giusi Parolino che da anni lotta per la riapertura del campo di Villaseta, i tecnici Arch. Angela Giglia e l’ingegnere Giuseppe Patti.
Dopo un lungo e cordiale incontro, il Sindaco Firetto in collaborazione con il Panathlon si sono impegnati a far effettuare delle opere di pulitura del campo scuola.
E come da accordi, la mattina del 13 ottobre una squadra del comune di Agrigento e dei volontari hanno iniziato i lavori di scerbatura e pulizia dell’aria interna alla pista che ospita le pedane dei lanci .
Il Panathlon di Agrigento, si è mostrato sensibile a questa nobile causa ed ha promesso varie forme di aiuti.
Un esempio questo che da’ grande dimostrazione di modernità politica in cui istituzioni, atleti e professionisti uniscono le forze per il bene della città.
Dopo la pulizia dell’area, lo stesso gruppo di privati incontrerà i tecnici del comune per presentare e aggiornare vari progetti per il recupero dell’area “Parco del Mediterraneo” che porterà alla città di Agrigento un grande sviluppo culturale,sportivo ed economico.
“Appena è ricomparsa dalle erbacce la prima pedana mi sono commossa – dichiara Giusi Parolino- perchè è riemersa un pezzo di vita di tantissimi atleti ragazze e ragazzi che sono cresciuti in quel campo dove, i due pilastri dello sport agrigentino  Il Prof. Gareffa e la Prof.ssa Grenci, hanno portato l’atletica leggera ad alti livelli sia regionali che Nazionali. Il premio più  grande che può ricevere un atleta, conclude la Parolino, è quello di insegnare ad altri l’amore per lo sport e mettere a disposizione dei ragazzi la propria esperienza”.
Dunque, una bella notizia soprattutto per gli amanti dello sport che potranno finalmente godere di strutture adeguate, rimaste inutilizzate per lunghi anni. Intanto, si attende a breve anche la riapertura della piscina di Villaseta, così come annunciato dalla stessa società che curerà la gestione della piscina, la “SSD Nuoto Csen Academy”.