Festa del mandorlo: acceso il tripode dell’amicizia a Naro

Un piccolo fuoco dal grande significato: l’accensione del tripode dell’amicizia,a Naro, ha voluto celebrare la festa del Mandorlo in fiore che, a causa della pandemia, non si svolge neanche quest’anno. Ad accendere la fiaccola il
Sindaco di Naro, Maria Grazia Brandara, e quelli di Agrigento, Franco Miccichè. “Agrigento e Naro sono state sempre accomunate dalla Sagra del Mandorlo. E’ noto a tutti che a dare il via alla storica manifestazione è stato il Conte Gaetani la cui casa di famiglia è ancora a Naro – ha detto il sindaco Miccichè. E per il secondo anno consecutivo Agrigento non ha potuto celebrare l’evento per colpa dell’emergenza sanitaria.” Il sindaco di Naro Maria Grazia Brandara ha voluto ricordare l’evento che viene così mantenuto in vita con questa iniziativa in attesa di tornare a vedere sfilare i gruppi per le vie della città. “ Io sono intervenuto per condividere l’evento – conclude Micciché- e per ringraziare la collega Brandara che ha avuto questa bella idea”.