Favara, Festa delle Eccellenze Italiane in Europa: al via con il primo appuntamento

Esaltare la sicilianità che viene esportata all’estero e con essa tutto quello che di buono la Sicilia possiede e produce a cominciare dalla cultura, assieme alla gastronomia, folklore e tradizioni. E’ questo il concept della quarta festa delle “Eccellenze Italiane in Europa” che si svolgerà a Favara.
La prima giornata in programma il 4 Agosto presso il giardino della Farm Cultural Park con inizio alle ore 18.30. Dopo i saluti iniziali del Presidente della Fondazione Italiani in Europa, Prof. Giuseppe Arnone e delle istituzioni cittadine di Favara: Miriam Mignemi presidente del Consiglio Comunale e l’assessore comunale Lillo Attardo, alle ore 19:00 è previsto l’incontro: “Territorio, risorse e prodotti tipici: La certificazione dei prodotti “Made in Italy” con i diritti Europei (UEIPO).
All’incontro, moderato da Marili Chiapparo, saranno presenti Carmine Scarano Presidente “ASSOAPI”, Mario Liberto Direttore della rivista Sicilia Agricoltura, Dario Incorvaia Biologo – Nutrizionista, Pietro Bennici responsabile Marketing & Food Fondazione Italiani in Europa, e Giovanni Baldantoni Presidente Palazzo Italia Bucarest, il consigliere comunale Alessandro Pitruzzella e Rocco Milano.
Durante le tre serate verranno assegnate tre targhe alla memoria a: Giovanni Cusumano, Pasquale Doria, e Calogero Bellomo. Saranno assegnate altresì 10 targhe per la sezione Eccellenze a: Paolo Fregapane, dj, attore e cantante in Germania; Arturo Testa, presidente Ass. Riesini nel mondo; Michele Bruccoleri, ex pilota aerei di linea, accademico, universitario a Lussemburgo; Profeta Pietro, imprenditore in Belgio; Tony Martorana, e Nicola del Bosco, Membri Comites, UK; Giuseppe Bosco, dj in Belgio; Calderoni Gianni, presidente Comites, Vincenzo Tiberio Mantia, Marcello Giavarini, ex presidente Akragas, Vito Ficara, Presidente Italiani LIPPSTADT. La serata si concluderà con lo spettacolo musicale di Tania Vinciguerra della scuola di canto SIRIUS di Denise Lombardo.