“Farm Cultural Park”: inaugurato il “Baby Pit Stop”


A Favara, nei locali della Farm Cultural Park è  stato inaugurato il “Baby Pit Stop”, uno spazio attrezzato riservato alle mamme per l’allattamento e il cambio pannolino del neonato. Il progetto nasce dal protocollo d’intesa stipulato tra Soroptimist International d’Italia e Comitato Italiano per l’Unicef Onlus e ha lobiettivo di sostenere, specialmente nei luoghi di interesse culturale, i valori contenuti nella Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza e di promuovere l’importanza dell’allattamento come bisogno primario e momento di crescita affettiva e culturale. La realizzazione del Baby Pit Stop, è stata possibile grazie al contributo del Soroptimist Club di Agrigento, guidato da Olga Milano, alla collaborazione con il Comitato Provinciale Unicef, presieduto da Lilly Bruna, e alla  disponibilità di Florinda Saieva cofondatrice della Farm Cultural Park. Era presente la Vice Presidente Nazionale Soroptimist , Rina Florulli, soddisfatta dell’iniziativa. E’ il secondo Baby Pit Stop che il Soroptimist apre in provincia di Agrigento, il primo è stato allestito nei locali della Biblioteca Franco La Rocca ad Agrigento ed è stato inaugurato lo scorso 8 marzo.