Fabio La Felice lascia Fratelli d’Italia ed aderisce all’UDC

Il Segretario regionale dell’Udc in Sicilia, l’Onorevole Decio Terrana, esprime grande soddisfazione per l’adesione al partito centrista del consigliere comunale in carica ad Agrigento, Fabio La Felice. Nato ad Agrigento il 3 dicembre del 1979, il nuovo esponente dello scudocrociato è Presidente della Seconda Commissione Consiliare con deleghe a Lavori Pubblici, Urbanistica, Assetto del territorio, Viabilità, Traffico e Ambiente. Fabio La Felice lascia Fratelli d’Italia e decide di sposare incondizionatamente il progetto politico dell’Udc.
“Accolgo con grande entusiasmo – dichiara il leader centrista in Sicilia –  l’ennesima adesione di rilievo in seno al nostro partito. Fabio La Felice costituisce un profilo brillante e  di notevole lignaggio sotto il profilo politico e morale. Impeccabile nell’adempiere con coscienza e lungimiranza al ruolo istituzionale di sua pertinenza, il nuovo consigliere comunale dell’Udc ad Agrigento ha già ampiamente dimostrato l’eccellente contributo che è in grado di fornire alla sua città. Fabio La Felice si identifica totalmente nei principi democratici, moderati e cristiani che rappresentano base e fulcro del progetto politico del nostro schieramento. La scelta da lui compiuta, lasciare Fratelli d’Italia e aderire all’Udc, conferma la bontà del lavoro svolto dai nostri esponenti sul territorio ed al servizio della collettività. Registriamo su Agrigento, come in tutta la Sicilia, un’esponenziale crescita di consensi e quella di Fabio La Felice è soltanto la prima di una lunga serie di nuove qualificate adesioni che impreziosiranno il nostro organigramma a stretto giro di posta”.

Fabio La Felice, nuovo esponente dell’Udc, illustra le ragioni della sua scelta.
“Mi preme ringraziare l’Onorevole Decio Terrana per la fiducia incondizionata riposta nei miei confronti. L’Udc è un partito che ha fatto la storia nel panorama politico italiano sulla base di valori cardine in cui credo fermamente in qualità di uomo e figura istituzionale. Il nuovo corso del partito centrista concilia tradizione, lungimiranza e modernità. I principi liberali, moderati e democratici ispirano quotidianamente l’attivismo ed il fervore ideologico di professionalità eccellenti e profili dal rimarchevole spessore politico. Esponenti innamorati della propria terra che si impegnano con dedizione ed ardore al fine di creare premesse e condizioni utili a bonifica, riqualificazione e sviluppo del territorio. Professo la politica del fare, che accorci tempi e distanze tra cittadini e pubblica amministrazione, che implementi interazione e connessione tra elettori e classe dirigente nel mero interesse comune. L’Udc è il partito che meglio rispecchia la mia concezione di politica, il contesto ideale per fornire il contributo migliore possibile alle sorti della città di Agrigento”.

Sulla medesima lunghezza d’onda il coordinatore provinciale del partito centrista, Silvio Alessi, ed il coordinatore cittadino dell’Udc ad Agrigento, Cristian Licata.
“Un altro tassello di qualità che si va ad incastonare nel mosaico dell’Udc implementando spessore politico, competenza e conoscenza profonda del territorio nella nostra area di pertinenza. Siamo certi che Fabio La Felice apporterà un contributo prezioso alla causa del partito ma soprattutto dei cittadini di Agrigento, desiderosi di affidare le proprie istanze a figure istituzionali credibili, autorevoli ed innamorati  della città”.