Ex impiegato delle Poste ancora nel mirino, incendiata la saracinesca del garage

Ancora nel mirino l’ex impiegato delle Poste sospettato di essere responsabile dell’ammanco di 450 mila euro nell’ufficio postale di via Carlo Alberto, a Favara, dove lavorava. Dopo l’incendio al portone di casa, nella notte fra domenica e ieri è stato, invece, appiccato un rogo alla saracinesca del garage.

Sul posto i vigili del fuoco e i carabinieri che non hanno dubbi sulla matrice dolosa. Sul caso vige il massimo riserbo.