Era ricercato, ma continuava a spacciare: arrestato trentunenne

Era ricercato perché pendente di un mandato d’arresto europeo emesso dalla Germania per detenzione e vendita di sostanze stupefacenti. Ma quando è stato scovato, nel corso della perquisizione, è stato trovato in possesso di 356,8 grammi di infiorescenze di marijuana, tre grammi di cocaina, e di una “penna mono colpo”, da considerarsi un’arma clandestina. E’ per le ipotesi di reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e detenzione illegale di arma clandestina che i poliziotti del Commissariato di Palma di Montechiaro hanno arrestato il trentunenne palmese, Salvatore Sambito.

Il giovane, alla vista dei poliziotti, ha tentato di disfarsi, lanciandolo dalla finestra, di un sacchetto contenente infiorescenze di marijuana. Sacchetto che è stato però subito recuperato dagli agenti, che avevano cinturato l’intero immobile. Scattata la perquisizione domiciliare, i poliziotti hanno appunto trovato altra droga, quattro bilancini di precisione, e appunto la “penna mono colpo”. Droga e arma sono stati posti sotto sequestro. Dopo le formalità di rito, il palmese è stato trasferito alla Casa circondariale “Pasquale Di Lorenzo” di Agrigento, a disposizione delle Autorità giudiziarie agrigentina e tedesca.