Realizza una struttura di 250 metri quadrati: denunciata per abusivismo

Ha fatto costruire una struttura rettangolare in blocchetti cementizi, su una gettata di cemento, di 250 metri quadrati, al poche decine di metri dal mare di Lampedusa. Un’opera, che sarebbe diventata una struttura per i turisti, realizzata però senza alcuna autorizzazione.

A scoprire l’ennesimo caso di abusivismo edilizio sull’isola più grande delle Pelagie,  sono stati, i carabinieri della Stazione isolana. La proprietaria del terreno, una cinquantacinquenne, residente a Lampedusa, è stata denunciata, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica.

L’intero immobile è stato posto sotto sequestro.