Droga, rigettata richiesta di misura per intera famiglia

Rigettata la richiesta di un’ordinanza cautelare per cinque componenti di un’intera famiglia di Agrigento, indagati nell’operazione “Fish and drug”, su un giro di spaccio droga nella provincia agrigentina. Il verdetto è stato emesso dai giudici del Tribunale del Riesame, che hanno respinto l’appello della Procura, che chiedeva la misura del divieto di dimora in provincia di Agrigento, per Carmelo Fragapane, 51 anni, la moglie Rosaria Riverso, 49 anni, e i figli Simona Annunziata Fragapane, 25 anni; Stefano Fragapane, 30 anni, e Roberto Fragapane, 29 anni.

Il legale difensore dei Fragapane, l’avvocato Davide Casà, ha sostenuto che non vi fossero esigenze cautelari, né gravi indizi di colpevolezza a loro carico.  Sono 48, in tutto, gli indagati e 19 le persone raggiunte da misure cautelari. Il pubblico ministero Sara Varazi ha impugnato il provvedimento del Gip Francesco Provenzano, nella parte in cui ha rigettato altre 24 misure cautelari.  (Nella foto la conferenza stampa dell’operazione)