Giornata mondiale contro l’AIDS, un’App per mantenere alta la guardia

Un’App per prenotare comodamente ed in piena riservatezza un test gratuito per la diagnosi dell’HIV, accessibile inquadrando semplicemente con il proprio telefonino il QR code di una locandina promozionale. E’ uno degli strumenti messi a punto dall’Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento nell’ambito delle azioni previste dalla giornata mondiale contro l’AIDS per contrastare efficacemente la diffusione del virus e prendersi cura tempestivamente dei soggetti positivi. Facile ed intuitiva, l’App e già attiva e permette a chiunque di scegliere una data, dal 28 novembre all’8 dicembre prossimi, ed un orario per eseguire il test oltre che la struttura sanitaria più vicina dove recarsi. Il sistema richiede la creazione di un codice personale a sei cifre che permetterà all’utente di ritirare l’esito dell’esame senza dover fornire i propri dati personali. Chi decidesse di non utilizzare l’App potrà comunque recarsi, senza prenotazione e alcuna impegnativa, presso un qualsiasi punto di prelievo ASP.

Nonostante i progressi ottenuti nel tempo dalla ricerca medico-scientifica, l’AIDS non è estinto e continua a rappresentare una grave minaccia per la salute. Per questo motivo l’ASP di Agrigento, in linea con quanto previsto dal piano nazionale di prevenzione e dalle indicazioni dell’Assessorato regionale alla Salute, ha anche previsto alcune giornate dedicate alla sensibilizzazione ed alla prevenzione. L’evento clou è previsto giovedì 1 dicembre alle 9.30, proprio in coincidenza con la data tradizionalmente assunta per la giornata mondiale della lotta all’AIDS, presso l’auditorium “Rosario Livatino” del Polo Didattico di Agrigento con una mattinata dedicata agli studenti delle scuole superiori di tutta la provincia, collegati il live streaming, a quelli universitari e ai mediatori culturali che operano sul territorio. Durante l’iniziativa sarà proiettato il cortometraggio “Io e Freddie, una specie di magia”, promosso dall’Assessorato regionale alla Salute, cui seguirà una discussione con Francesco Santocono, autore del film.  Oltre agli interventi dei relatori e degli esperti di settore, è anche prevista una coinvolgente stand up comedy a tema e la presenza di testimonials d’eccezione come i giocatori di basket della Fortitudo Agrigento.

Le azioni ASP della giornata dell’1 dicembre saranno precedute da un incontro formativo dal titolo “Le infezioni sessualmente trasmesse, strategie di prevenzione” in programma lunedì 28 novembre nell’ospedale “Giovanni Paolo II” di Sciacca. L’iniziativa, organizzata dal Dipartimento materno-infantile e dall’Unità operativa di educazione e promozione alla salute aziendale, è destinata agli insegnanti ed ai rappresentanti delle associazioni di volontariato.