Demolizioni a Palma di Montechiaro: Castellino chiede di essere sentito

Il gup del Tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano, al termine dell’udienza di ieri, ha fissato la prossima per il 30 novembre.

Sarà in quella data che il gup deciderà sulla richiesta presentata dagli avvocati di Stefano Castellino, il sindaco di Palma di Montechiaro, accusato di abuso d’ufficio, di annullare i capi di imputazione in quanto ritenuti dagli stessi “estremamente generici” e dichiarare inutilizzabili le intercettazioni “perchè disposte nell’ambito di altro procedimento”.

Va all’attacco, dunque, la difesa del primo cittadino palmese finito sotto inchiesta della Procura della Repubblica di Agrigento, per aver fermato, secondo l’accusa, gli abbattimenti di case abusive in maniera illegale.

Castellino, che è accusato di falso ideologico, abuso di ufficio e rifiuto di atti di ufficio, ha già chiesto di essere sentito. Probabile la sua audizione subito dopo l’accorpamento dei due fascicoli. A darne notizia  il quotidiano Giornale di Sicilia.