Danneggiamenti nei terreni confiscati alla mafia, Di Caro ai soci della cooperativa: “Siamo tutti con voi”

I danni alla cooperativa Rosario Livatino – Libera Terra penalizzano tutte quelle comunità che lavorano per il riscatto sociale di un territorio formato soprattutto da gente onesta”. Così il deputato regionale del Movimento Cinque Stelle, Giovanni Di Caro sul secondo danneggiamento subito dalla cooperativa a Naro nei terreni confiscati alle famiglie mafiose della zona. “Alle forze dell’ordine – aggiunge il parlamentare favarese – spetta il compito di fare chiarezza su questi episodi che mortificano gli sforzi di quanti credono che anche dalle aride terre appartenute a gente senza scrupoli, si possano produrre i frutti della legalità. Sono vicino ai soci della cooperativa – conclude Giovanni Di Caro – li esorto ad andare avanti, a non scoraggiarsi e a proseguire in quel cammino di sviluppo del quale tutti siamo parte attiva”.