Rendere il fiume Salso più sicuro: consegnati i lavori per 900.000 euro

In contrada Stretto, nelle campagne di Licata, sono stati consegnati i “Lavori di riefficientamento del fiume Salso” che renderanno più sicuro il corso d’acqua, nel senso che in occasione delle piene invernali il rischio di danni per il centro abitato di Licata diminuirà sensibilmente. I lavori sono stati appaltati, per 891.800, euro all’impresa Rogu Costruzioni srl di Catanzaro e  sono stati consegnati al rappresentante della ditta. A breve sarà aperto il cantiere, e l’intervento si concluderà entro 150 giorni. Insieme al sindaco di Licata, Pino Galanti, alla consegna dei lavori erano presenti il direttore del Genio Civile di Agrigento Rino La Mendola, l’ingegnere capo del Comune di Licata Salvatore Di Vincenzo, il responsabile unico del procedimento Alfonso Faseli, il direttore dei lavori Franco Pitruzzella, il procuratore dell’impresa aggiudicataria Marco Fabiani. “Questo intervento – è il commento del sindaco Pino Galanti – è solo il primo stralcio di lavori più ampi che consentiranno la risagomatura complessiva del fiume Salso che sfocia a Licata. Opere importantissime, che consentiranno di restituire sicurezza al nostro territorio. Grazie a questi interventi, infatti, in occasione delle piene che ogni anno si ripetono quando le piogge a monte sono abbondanti, la nostra città sarà molto più sicura”.