Cresce l’allarme, altri due colpi in abitazioni

Due nuovi furti in abitazione sono stati messi a segno a Cianciana, dove cresce l’allarme tra la gente. I carabinieri della stazione cittadina da giorni indagano per cercare di risalire ai componenti della banda di ladri. Nelle ultime ore prese di mira le residenze di una pensionata sessantottenne, e di una insegnante sessantaseienne.

Nel primo caso, i malviventi sono riusciti, dopo aver forzato la saracinesca del garage, ad intrufolarsi in un appartamento di via Roma da dove, hanno appunto portato via oro e denaro. L’ammontare del danno non è stato ancora quantificato.

In corso Cinquemani Arcuri, i malviventi, dopo aver forzato la porta d’ingresso, sono riusciti invece ad entrare nell’abitazione dell’insegnante e, anche in questo caso, hanno portato via gioielli e contanti. Appena pochi giorni prima erano stati denunciati, sempre ai carabinieri, altri analoghi colpi.

A Cianciana, purtroppo, è un continuo susseguirsi di razzie. Il sindaco Francesco Martorana ha chiesto, ed ottenuto, un incontro con il prefetto di Agrigento, Maria Rita Cocciufa, che si terrà nei prossimi giorni.