Covid. A Raffadali 30 casi in due giorni: si sospetta la variante inglese

30 casi Covid in soli due giorni. A comunicare il dato è un infuriato Silvio Cuffaro, sindaco di Raffadali. E si teme che si possa trattare della variante inglese “ visto che i contagiati- dice Cuffaro – sono nella maggioranza bambini di età scolare e prescolare. Aspettiamo i risultati da Palermo”. Da oggi le scuole di ogni ordine e grado a Raffadali sono chiuse e il primo cittadino ha tutte le intenzioni di prendere decisioni rigide. “Dobbiamo rivedere i nostri comportamenti- ha tuonato- adesso basta. Prenderemo provvedimenti per gli esercizi commerciali, le banche , le poste affinché gli ingressi sia contingente in base agli spazi disponibili.” E poi arriva l’appello ai genitori: “ dite ai vostri figli cosa rischiano e fanno rischiare. Adesso non tollereremo più comportamenti errati. Ho saputo anche di visite di lutto senza la mascherina, non si può, dobbiamo stare attenti. La situazione è preoccupante”.