Coronavirus, tornati migliaia di siciliani dal Nord. Oltre 1.000 in provincia di Agrigento

Sono oltre 19 mila i siciliani rientrati dal Nord Italia, tanti dalla Lombardia, che si sono registrati al sito della Regione. Anche se il numero dovrebbe attestarsi alle 25mila unità. Si calcola che sono oltre 1.000 gli agrigentini (studenti, docenti e lavoratori) rientrati tra Agrigento e comuni della provincia. Ma sono numerosi quelli rimasti al Nord, anche a pochi passi dal focolaio del Coronavirus.
“Ci sono oltre 19mila siciliani rientrati nell’isola che si sono registrati sul sito messo a disposizione dalla Regione – ha detto l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, – segno che si è colta la consapevolezza e l’importanza di fare saper che si è sul territorio, e mi attendo comportamenti conseguenti. I cittadini devono rispettare le regole, in maniera ordinata e disciplinata le disposizioni che arrivano dalle Istituzioni. Occorre l’impegno collettivo di tutta la società ad arginare il fenomeno del contagio che può essere rallentato”.