Coronavirus. Tampone per chi arriva da Malta, Spagna e Grecia

Il presidente della Regione Nello Musumeci impone i controlli sui turisti provenienti dai tre Paesi più a rischio contagio da Coronavirus, Malta, Spagna e Grecia.
Il governatore sta lavorando su un’ordinanza che impone il tampone anche ai turisti di ritorno. Controlli che scattano dopo che il primo focolaio è già scoppiato: undici siciliani tornati a Canicattini Bagni, in provincia di Siracusa, da Malta hanno infatti contratto la malattia. Contagiato anche un 19enne di Agrigento tornato anche lui da Malta.

Ma c’è anche il problema dei migranti contagiati. Proprio su quest’ultimo tasto il presidente della Regione ha rappresentato al ministro dell’Interno la gravità della situazione, ribadendo la netta contrarietà alla realizzazione di qualsiasi tendopoli e la soluzione, da sempre proposta, di navi in rada per la quarantena e di rinforzi con i militari dell’esercito.
Per l’una e l’altra proposta il ministro ha assicurato di stare già provvedendo in queste ore.