Consiglio Comunale: ad Agrigento necessario presidio COVID

bilancio

I Consiglieri Comunali di Agrigento manifestano condivisione sui contenuti espressi nel comunicato del cartello sociale della Provincia di Agrigento, sottoscritto da Arcidiocesi, Sindacati CGL CISL e UIL e numerosi primi cittadini, con il quale si chiede (con l’auspicio che non ve ne sia di bisogno) che venga garantito per ciascuna provincia adeguamento tempestivo delle nostre strutture per potere, ove fosse necessario, fronteggiare l’emergenza sanitaria in corso.

Sul punto i Consiglieri, anche alla luce del protocollo d’intesa siglato con l’ASP Nissena, gia’operativa sul tema e che parrebbe dover, nelle more, fronteggiare eventuali urgenze COVID 19, chiedono di conoscere come l’Azienda Sanitaria Agrigentina stia potenziando ed attrezzando il reparto di terapia intensiva per garantire in tempi brevissimi alla cittadinanza la specifica assistenza medica sia nella fase pre intensiva che nell’ipotesi in cui dovessero configurarsi quadri clinici più complessi.

Cio’ anche alla luce delle consistenti donazioni di generosi imprenditori agrigentini (quali Salvatore Moncada ed altri che hanno chiesto fosse mantenuto l’anonimato) , che avendo a cuore la VITA degli Agrigentini hanno provveduto all ‘acquisto, oltre che di 1000 mascherine ffp2 in fase di consegna, di un ecografo polmonare, di un defibrillatore, di 100 caschi ventilati, di almeno altri 8 ventilatori polmonari, di 2 letti per terapia intensiva e tanto altro ancora per consentire al nosocomio Agrigentino di fronteggiare localmente il problema prima dell’eventuale picco epidemico.

A Milano, in queste ore, squadre di operai stanno consentendo la trasformazione di un ex campus in ospedale covid 19 in pochissimi giorni. Siamo certi che le ampie e tante strutture sanitarie del territorio agrigentino, la qualità del personale medico e paramedico che opera in seno alle stesse nonché le donazioni di cui l’Azienda sta beneficiando saranno oggetto in queste ore, e lo sono state nei giorni scorsi, di grande attività organizzativa dell’Azienda a cui va, a priori, il nostro ringraziamento e a cui, come rappresentanti della domanda sociale, chiediamo di dare comunicazione su quanto, con grande impegno, si sta realizzando nell ‘ interesse della salute della cittadinanza e della generale salute pubblica.

Cogliamo inoltre l occasione per ringraziare Coralmente tutti coloro i quali con grande sensibilità si stanno profondendo in gesti di solidarietà ed abnegazione per fronteggiare la situazione emergenziale. Il Consiglio Comunale di Agrigento