Consegna 6.700 euro per una pepita in oro fasulla: truffato pensionato

Sono riusciti a farsi consegnare 6.700 euro in contanti, per l’acquisto di una pepita in oro grezzo, risultata fasulla. Un pensionato, ottantenne, di Sciacca è stato truffato, da tre individui. E’ accaduto negli scorsi giorni, lungo la via Cappuccini, a Sciacca.

L’anziano è stato avvicinato da tre sconosciuti, uno dei quali, gli ha proposto di comprare una pepita in oro grezzo, a suo dire di grosso valore. Il pensionato, incalzato dagli altri due, e credendo di fare un affare, ha pagato ben 6.700 euro in contanti, per una pietra falsa.

Quando l’uomo ha capito di essere stato “bidonato”, oramai era troppo tardi. Così s’è recato dai carabinieri, ed ha formalizzato una denuncia, a carico di ignoti. I militari dell’Arma hanno avviato le indagini per provare a risalire ai truffatori.