Concordia futsal femminile: esordio negativo, domani si cerca riscatto

AGRIGENTO. Esordio casalingo negativo per le ragazze dell’Asd Concordia futsal. La prima gara di campionato di serie C a girone unico contro le ospiti del Castellammare (che in passato ha militato in A2) si è conclusa con una sconfitta per la compagine rosa guidata, per l’occasione, dall’allenatore in seconda Claudio Milazzo che ha sostituito in panchina l’infortunato mister titolare, Jack Giardina.

“Abbiamo affrontato una squadra di categoria superiore – commenta la società – che ha militato in A2. Il primo tempo siamo rimasti in partita, nella seconda frazione è uscita fuori la loro esperienza e la loro abilità tattica. E la qualità tecnica. Non abbiamo retto, complici le pesanti assenze del capitano Taisia Di Stefano, D’Amico ed Eva Frosina. Di conseguenza – conclude – la partita ci è sfuggita di mano e loro hanno vinto in maniera larga. Dobbiamo rimboccarci le maniche e prendere coscienza del fatto che questo campionato è abbastanza qualificato e di conseguenza, testa a terra e pedalare”. L’obiettivo è quello di mantenere la categoria.

Domani si gioca in trasferta a Palermo.