Colpi di bastone all’auto dell’ex e a poliziotto, arresto convalidato

Torna libero il giovane che ha danneggiato l’auto della sua ex fidanzata e aggredito i poliziotti. Il Gip del Tribunale di Agrigento ha convalidato l’arresto, applicando l’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria, tutti i giorni, tranne i festivi, a carico del S.D.B., 35 anni di Porto Empedocle, arrestato l’altra notte dai poliziotti del Commissariato “Frontiera” di Porto Empedocle, con le accuse di danneggiamento aggravato, resistenza, minacce e lesioni personali a Pubblico ufficiale, e porto di oggetti atti ad offendere.

Il giovane, verosimilmente accecato dalla gelosia, ha aspettato l’ex fidanzata sotto casa, e “armato” di un grosso tronco d’albero, di circa un metro e mezzo, si è scagliato contro la carrozzeria dell’autovettura della ragazza. Poi se l’è presa con i poliziotti, accorsi per ripristinare la calma.  Un agente s’è preso una bastonata al viso, l’altro uomo in divisa, invece, è caduto a terra.