Cedimenti e voragine: piazza Ravanusella interdetta parzialmente

Interdetta parzialmente piazza Ravanusella, ad Agrigento. La causa è dovuta a cedimenti e, soprattutto, ad una larga voragine che si era già creata a fine novembre e che, dopo un anno, si è ulteriormente ingrandita. Il sindaco, Francesco Micciché, ha firmato l’ordinanza. “Parziale interdizione di Piazza Ravanusella- si legge nell’atto- già inserita come area di attesa , nel piano Comunale di Protezione Civile, causa cedimenti generalizzati e scavernamenti del manto stradale.L’ interdizione va dal civico 18 al civico 24 “ assicurando un corridoio pedonale adiacente le attività commerciali presenti, fino a nuovo provvedimento”, si legge nell’ordinanza.

La Polizia Locale si occuperà di emettere appositi provvedimenti per regolare il traffico ed i flussi veicolari in prossimità dell’area transennata, con la collocazione di relativa segnaletica stradale”.