Cambia la giunta Firetto: fuori Fontana, dentro Nello Hamel

Lascia Mimmo Fontana, al suo posto il consigliere Nello Hamel che rivestirà la doppia carica di consigliere e componente dell’esecutivo. 

Il sindaco Lillo Firetto ha tenuto una conferenza stampa per annunciare importanti novità in seno alla Giunta comunale.

Mimmo Fontana, assessore all’ambiente ed all’ecologia della giunta Firetto, si è dimesso dal suo incarico.

Secondo le motivazioni rese pubbliche le dimissioni di Fontana dipenderebbero dalle altre dimissioni del presidente nazionale di LegaAmbiente. Fontana riprenderà il suo impegno a tempo determinato in seno a LegaAmbiente, questo non gli consentirebbe di mantenere l’impegno in giunta.  Queste sarebbero le motivazioni di facciata. In realtà le dimissioni di Fontana sarebbero state sollecitate dal Sindaco che ha necessità di rilanciare politicamente. 

 «Le ragioni sono personali e diciamo politiche perché la mia associazione, Legambiente, mi ha chiesto un maggior impegno in questa fase in cui si è dimessa la presidente nazionale. E questo ha accelerato una scelta che, comunque, io e la mia famiglia avevamo già fatto perché nei prossimi mesi mi trasferirò a Palermo e sarebbe stato impossibile mantenere il ruolo di assessore».

È con queste parole che, dopo quasi due anni e mezzo, l’assessore comunale all’Ambiente Mimmo Fontana, ieri pomeriggio, ha lasciato l’Esecutivo di Lillo Firetto. Al suo posto è stato già nominato Nello Hamel.

Al suo posto entra Nello Hamel, Firetto acquisisce in colpo solo  assessore e consigliere, fatto che gli consente di guadagnare punti in Aula Sollano, dove la sua maggioranza è in discussione da tempo. Firetto ha dovuto resistere a diverse pressioni. Fino all’ultimo era pronto ad entrare in giunta Nino Amato (altro consigliere comunale), Firetto però ha preferito Hamel. Firetto continua a pescare nel suo gruppo di consiglieri comunali chiudendo alla città.