Brucia Suv senza targhe, e telaio: il proprietario non si trova

Parcheggiato da giorni in quella zona, senza le targhe, e il telaio. E’ stato praticamente impossibile riuscire a risalire al proprietario del Suv, Audi Q3 che, durante la notte fra domenica e ieri, è andato a fuoco in via Amalfi, a Canicattì. Ad occuparsi delle indagini sono i carabinieri, che da ore stanno cercando di identificare il proprietario del mezzo, e accertare le cause del rogo.

Sul posto, durante la notte, sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento cittadino. In poco tempo hanno completato l’opera di spegnimento. Il veicolo è andato completamente distrutto, ridotto a carcassa annerita. I militari dell’Arma hanno ascoltato alcuni residenti, e stando ai loro racconti fatti, quell’auto con targa probabilmente straniera, si trovava parcheggiata in via Amalfi da alcuni giorni.

Gli investigatori avrebbero anche cercato telecamere di impianti di videosorveglianza pubbliche, e private, lungo la via Amalfi. Telecamere, che qualora esistenti e funzionanti, potrebbero naturalmente subito indirizzare l’attività investigativa.