Borsa: ecco i mercati da monitorare per investire secondo gli esperti di Tradingonline.io

Quando si decide di investire il proprio denaro si può optare per gli intermediari online che si occupano della negoziazione di asset, risultando molto competitivi in termini economici. I brokers online, infatti, offrono strumenti molto convenienti come account demo gratuiti che permettono ai principianti di effettuare una sorta di allenamento prima di entrare veramente nel mercato, tutelandoli da errori fisiologici che ogni neofita commetterebbe.  Inoltre non ci sono commissioni legate alle operazioni e questo offre un vantaggio notevole rispetto alle modalità di investimento classiche. Grazie a queste piattaforme è possibile investire in borsa su diversi mercati come forex, commodities, criptovalute e azioni utilizzando tutti gli strumenti finanziari classici e ottenendo anche maggiori vantaggi.

Quali sono i mercati da osservare.

 

Gli esperti di Tradingonline.io suggeriscono quali sono i mercati da tenere in considerazione e quali sono le tecniche migliori in base agli asset di riferimento. Il trading online offre molte opportunità tra cui quella di poter operare su diversi mercati, anche contemporaneamente, ed utilizzare tutte le operazioni classiche per investire. Questi intermediari consentono di lavorare sempre, anche h24, per questo è necessario interfacciare la negoziazione con le spese, in modo da massimizzare i profitti. Gli investimenti possono essere improntati nel lungo termine, raggiungendo anche la durata di anni e questo comporta dei costi, poiché è necessario pagare il broker online per mantenere le posizioni aperte anche di notte.

Diversa è la modalità speculativa che si basa sulla compravendita giornaliera o addirittura oraria di titoli, chiudendo le posizioni molto velocemente. Per poter investire è importante conoscere i mercati e capire quali strategie implementare, proprio in base alle esigenze. Un esempio è il Forex che predilige lo scalping, una tecnica che conclude le operazioni nel giro di poche ore, essendo questo un asset liquido. Per poterlo applicare è necessario, in questo caso, conoscere le coppie di valute più ottimali e che contengono volumi maggiori, come per esempio l’euro-dollaro. 

È possibile puntare solo sulle coppie di valute, non su quella singola, rendendo necessario uno studio non solo sull’economia dei paesi interessati, ma anche sul suo comportamento. Successivamente si deve capire il trend di giornata ed effettuare tante operazioni piccole che portano a un ricavo, osservando gli indicatori come la media mobile, effettuando la cosiddetta analisi tecnica.

Un altro mercato interessante riguarda i titoli di Borsa, nel quale è possibile fare trading sulle azioni, operando spesso nel lungo termine. Infatti, di frequente, si sceglie un’azienda solida che produce grandi utili e dopo aver osservato la sua tendenza rialzista, si comprano le sue azioni puntando al ricavo nel lungo periodo. In questo caso è necessario tenere presente le spese, come è stato detto in precedenza, in modo da massimizzare il guadagno, al netto dei costi di gestione operativi, soprattutto notturni. Il mercato azionario si presta anche alla speculazione nel breve termine, poiché è possibile puntare sulla variazione del titolo che viene influenzato spesso dalle notizie aziendali e dai risultati prodotti dalla società.

Come operare su questi asset.

 

Per poter negoziare i prodotti finanziari è fondamentale affidarsi a un broker online che consenta in completa sicurezza di lavorare con tutti gli strumenti necessari. Il primo è senza dubbio il CFD ossia il contratto per differenza, uno strumento secondario che consente di puntare al rialzo o al ribasso di un prezzo senza dover per forza acquistare il bene e consentendo di fare previsioni sull’andamento di quest’ultimo. Se per esempio si parla di azioni, il CFD replicherà il loro andamento, infatti ci sarà un profitto per chi ha aperto una posizione di acquisto nel momento in cui il titolo sale. Al contrario si avrà un ricavo quando il titolo scende per chi ha venduto.

Questi strumenti possono essere applicati attraverso le piattaforme di trading online, che consentono anche di utilizzare anche la leva finanziaria. Quest’ultima permette di incrementare il proprio peso sul mercato a fronte di un deposito di capitale molto più piccolo. Il broker infatti verserà la differenza tra il capitale impiegato realmente e quello da voler investire in leva, prendendo in considerazione la somma totale, aumentando il volume dell’investimento.  Queste piattaforme online consentono di operare in maniera sicura e garantita, offrendo supporto e assistenza per ogni dubbio o incertezza, in modo da investire al meglio in base ai mercati di riferimento.