Auto posteggiata male e proprietario picchiato, denunciato l’aggressore

E’ stato individuato, e identificato l’autore dell’aggressione ad un quarantaduenne di Agrigento, avvenuta lo scorso 30 settembre, tra le via Pirandello e Discesa Empedocle, a seguito di un diverbio per un parcheggio.
Dopo alcune indagini i poliziotti della sezione Volanti, guidati dal commissario capo Francesco Sammartino, hanno denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica, un trentenne, per le ipotesi di reati di lesioni personali e danneggiamento.

L’agrigentino venne ferito con una testata al setto nasale, e con un calcio, alle costole dal trentenne. Quest’ultimo, dopo averlo aggredito, ha danneggiato con dei calci il faro anteriore dell’auto oggetto della diatriba.
Qualcuno dei presenti aveva provveduto a soccorrere il malcapitato e, all’arrivo delle Volanti, hanno riferito che, l’aggressore si era allontanato a bordo della propria autovettura, di cui avevano preso il numero di targa.

La vittima, quella sera venne trasportata all’ospedale “San Giovanni di Dio”, e i medici dopo me cure del caso, gli diagnosticarono la frattura delle ossa proprie del naso, giudicandolo guaribile con una prognosi di venti giorni. I poliziotti, già nell’immediatezza dei fatti e a seguito di accertamenti, sono risaliti sia al proprietario della macchina, sia all’identità dell’utilizzatore del veicolo, grazie alla descrizione fornita da alcuni testimoni.