Aperte le iscrizioni per il corso di laurea in mediazione linguistica all’Università di Agrigento

consorzio universitario

AGRIGENTO. Le lezioni sono a cura della scuola di Studi Superiori “Agorà Mundi” per mediatori linguistici e Culturali che rilascia la Laurea classe L.12. “Le incertezze sullo sviluppo dell’emergenza epidemiologica sono tante ed è necessario essere prudenti – spiega il presidente del consorzio universitario “Empedocle”, Nenè Mangiacavallo”. La scuola Agorà Mundi ha deciso di iniziare, almeno nel primo semestre, con la didattica a distanza continuando a utilizzare la piattaforma Microsoft team. “Consapevoli che la didattica in presenza, modalità che da sempre la scuola ha privilegiato, con lo scambio e il confronto diretto e vivo tra studenti abbia un valore insostituibile – aggiungono dalla scuola – speriamo di ritornare presto nelle nostre aule. Approfittando della particolare situazione, Agorà Mundi darà l’opportunità a chiunque di seguire senza impegni per un mese le lezioni online del primo anno accademico 2020/2021, al termine del quale sarà possibile procedere all’immatricolazione al corso pagando la prima rata, proseguendo con l’attività didattica già avviata”.

Il corso di laurea mira a fornire una compiuta formazione per operatori nell’ambito della mediazione culturale in relazione ai problemi correnti che la Sicilia, ed in particolare l’Agrigentino, si trova ad affrontare a causa della grande sfida migratoria. Si intende creare una figura professionale con complesse competenze linguistiche strumentali capaci di praticare un corretto approccio alle culture del bacino mediterraneo e africano che giungono nella nostra terra con i correnti flussi migratori. Il corso intende, inoltre, fornire ai partecipanti un’adeguata preparazione sul piano socio-culturale, economico, storico e politico. Tale corredo è infatti necessario a comprendere i problemi dell’habitat delle terre di partenza e le difficoltà dei processi di integrazione socio-culturale degli immigrati.