Allerta meteo Alessia Bongiovì: “Ordinanza emanata in ritardo”

Il consigliere comunale, Alessia Bongiovì, interroga l’amministrazione sul perché l’ordinanza sull’allerta meteo sia stata emanata in ritardo rispetto all’orario previsto e afferma: “Pensavo di trascorrere una serena e normale passeggiata per le vie della mia città, come solitamente amo fare con la mia famiglia il sabato pomeriggio. Ma alle 19:30 circa, mi giunge notizie grazie alla diffusione delle testate giornalistiche, e grazie ai vai link condivisi sulle chat whatsapp, che dalle ore 16:00 del 23-10-2021 fino alle ore 24:00 del 24-10-2021, il Comune di Agrigento emana ordinanza sindacale con oggetto: DIVIETI ED INTERDIZIONI A GARANZIA DELLA PUBBLICA INCOLUMITA’ A CAUSA DI AVVERSE CONDIZIONI METEO DALLE ORE 16:00 DEL 23-10-2021 FINO ALLE ORE 23:00 DEL 24-10.2021, ed “ordina” una serie di interdizioni; sospensioni; consigli di come sostare, attraversare, di come mettersi in salvo; quali strade o comportamenti evitare, etc..

Che ben venga- afferma la Bongiovì – Mahh!!!….perchè la firma digitale sopra l’ordinanza del vice sindaco dott.Aurelio Trupia riporta l’ora delle 19:07 del 23-10-2021??? Mentre nell’ordinanza di allerta meteo a cui si fa riferimento viene emesse dalle ore 16?

Conclude la Bongiovì – occorre tutelare i cittadini in qualsiasi forma e modo, ma occorre farlo nel modo più corretto possibile.

Perché volontà del buon Dio, ha voluto che niente sia accaduto dalle 16:00, alle 19:30…ma qualora fosse accaduto qualcosa, chi sarebbe stato il responsabile dei danni, per mancato preavviso”.