Allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica, arrestati due giovani

Si erano allacciati abusivamente alla rete pubblica per alimentare di energia elettrica l’abitazione dove risiedono. I carabinieri della Stazione di Naro, con l’accusa di furto di energia elettrica, hanno arrestato un nigeriano di 22 anni, e un gambiano di 21 anni.

I due giovani, dopo le formalità di rito dell’arresto in flagranza di reato, sono stati posti, su disposizione del magistrato di turno, ai domiciliari in una comunità d’accoglienza, in attesa naturalmente dell’udienza di convalida.

La scoperta dopo un controllo dei militari dell’Arma, unitamente ai tecnici di Enel. Il danno provocato al gestore è ancora in fase di quantificazione.