Alla Pinacoteca comunale la mostra del maestro Philippone

Sabato 9 febbraio alle ore 18.30 presso la Pinacoteca Comunale, ex Collegio dei Padri Filippini, si inaugura la Mostra Antologica del Maestro PHILIPPONE. L’esposizione, promossa dal Comune di Agrigento a ventisei anni dalla morte del pittore, sarà l’occasione per approfondire la conoscenza di un artista siciliano del Novecento, già in mostra dal 2013 in tre sale permanenti del Palazzo dei Filippini. Si tratta di un’esposizione itinerante che rimarrà ad Agrigento durante il periodo del “Mandorlo in fiore” e che successivamente toccherà le città di Palermo, Milano e Parigi, città, quest’ultima  dove l’artista si formò sotto la guida di Fernand Léger. Particolarmente apprezzato  dalla critica (Leonardo Sciascia ebbe a definirlo “il cantore dell’estate”) Philippone rimase sempre legato alla sua terra d’origine, indirizzando la sua sensibilità artistica soprattutto verso il paesaggio siciliano: un mondo contadino semplice, tratteggiato con grande intensità.

Tutte le opere in esposizione sono state selezionate dalla figlia Stella, vera anima del progetto artistico itinerante, e coprono un arco temporale che va dalla fine degli anni Cinquanta agli inizi dei anni Settanta.

Inaugurazione alle ore 18 e 30 con il sindaco Lillo Firetto, alla presenza della figlia dell’artista, Stella Filippone. La mostra rimarrà aperta fino al 24 di marzo 2019.