Akragas: bisogna prendere lezione dai tifosi, voi amanti delle promesse inutili

-di Eugenio Cairone

Prendete lezione dai tifosi, voi amanti delle promesse inutili.

Seimila euro che valgono milioni.

Ma è l’amore che conta e il gesto dei tifosi della Fossa 2.0 è ricco d’amore perché viene dal cuore.

Bravi ragazzi, perché anzitutto avete dato una lezione a chi finora ha fatto solo orecchie da mercante salvo poi a dichiararsi “primo tifoso”.

La vostra colletta vale molto di più.

Mentre scriviamo qualcosa pare si stia muovendo nel verso giusto per salvare almeno la faccia.

Il gesto dei tifosi che hanno voluto contribuire racimolando l’importante cifra è destinato, intanto, a rimanere nella storia dell’Akragas.

Questi giovani e meno giovani sono i degni seguaci dei colori biancoazzurri e devono essere ringraziati anche per avere dimostrato che ad Agrigento la passione per il calcio esiste ed esiste l’amor proprio e esistono sentimenti veri.

Sono questi tifosi la parte autentica del calcio cittadino.

Sono loro che hanno goduto, sofferto e pagato in prima persona.

Sono loro che hanno subito in queste settimane le pene dell’inferno tra conferme e smentite.

Una via Crucis infinita con la città ufficiale che ha scelto il silenzio mentre chi fa parte della tifoseria biancoazzurra ha

sperato fino all’ultimo che arrivasse la conferma tanto attesa: il prossimo campionato.. C.. saremo.

Sarà cosi?

 

Eugenio Cairone