La mostra alla Torre di Carlo V la Bellezza del Dolore di Rosa Tirrito

Sabato, 15 luglio alle ore 19.00 sarà inagurata, alla Torre Carlo V la personale di scultura “La Bellezza del Dolore” di Rosa Tirrito. L’artista , che prosegue con il percorso iniziato con la mostra “ Momenti di vita “, e in seguito con le successive mostre “ Scolpire il mito” continua con la tematica di un “Raccontare ragionato” dei momenti della vita ed elabora quel suo bisogno interiore di esprimere quelle emozioni che colpiscono il suo animo senza l’utilizzo delle parole. Secondo l’artista chi racconta costruisce la storia del proprio vissuto, direttamente o indirettamente, permettendo al proprio io di integrarsi con la realtà, a volte , rifiutata . Il raccontare attraverso l’opera d’arte , permette di vivere in pieno le emozioni. Attraverso gli sguardi ,il movimento, l’artista tenta di trasmettere all’osservatore le emozioni della vita ,i sentimenti che la alimentano, sentimenti che si riescono a spiegare e a comprendere e quelli che, spesso, sfuggono alla logica, che non trovano una plausibile spiegazione come le forme di violenza verso le donne, verso tutte le minoranze, la violenza della natura e verso la natura, l’orrore della guerra; La sua cultura letteraria si mescola con la creatività innata che la rendono capace di manipolare la materia con assoluta padronanza e tecnica artistica. L’artista sa fondere mirabilmente ritmi, eleganza, plasticità, pathos da rendere sensibile la materia cruda, rozza, fredda, trasformandola in forme ,capaci di comunicare e suscitare sensazioni ineffabili. La mostra si concluderà il 16 agosto 2017.